Cosa, come e quando concimare all'inizio della primavera

Come concimare il prato in primavera

Arriva la primavera!
Cosa, come e quando concimare? Scopriamolo.

Condizioni ottimali per la vegetazione delle graminacee

Le graminacee consigliate per la costituzione del tappeto erboso vegetano bene entro precisi valori di temperatura.

L'apparato radicale di queste essenze cresce in modo ottimale con temperature comprese tra i 10° e i 18° C.

L'apparato aereo si sviluppa a sua volta apprezzabilmente tra i 15 e i 25° C. Quando in primavera le temperature raggiungono queste soglie termiche, si effettua il primo taglio di risveglio e subito dopo la prima concimazione.

Concimazione primaverile

A distanza di qualche ora dal primo taglio (tempo normale per consentire una buona cicatrizzazione), potete già procedere alla concimazione primaverile.

Cosa usare?

Scegliete un concime ternario professionale per prato (per il suo basso indice di salinità) in cui l'azoto presente sia in parte a pronto effetto proprio per garantirne l'immediata disponibilità alle radici.

Prodotti consigliati

Potete usare Action per le piccole superfici, oppure Bioturbo. In presenza di superfici in pietra o marmo (il ferro di questi concimi le potrebbe macchiare) utilizzate Zeotech Club.

Questi fertilizzanti sono da preferirsi perché contenenti azoto ammoniacale e un buon tenore in zolfo le cui caratteristiche acidificanti possono contribuire a prevenire eventuali malattie fungine.

Le dosi corrette

La dose indicativa è di:

Concimazione BiologicaIn caso aveste optato per la gestione biologica del vostro prato potrete impiegare Biogarden alla dose di 10 kg per 100 m2 per tutti i prati eccezion fatta per la dicondra che concimerete a 8 kg per 100 m2.

Ricordate di distribuire il concime su erba asciutta, usando un carrellino rotativo professionale e di far seguire all'applicazione una leggera irrigazione (1-2 mm di acqua) per dilavare l'eventuale polvere depositata sull'erba.

Frequenza

Applicate questi quantitativi mensilmente, a partire da quando le temperature raggiungono valori intorno ai 5-7° C, misurate nei primi 5 cm di terreno. Per questa misurazione utilizzate un termometro da terreno. Se non avete un termometro da terreno basatevi sul vostro buon senso, cercando di valutare, il momento idoneo per la distribuzione del concime, ad esempio in corrispondenza di temperature dell'aria, nelle ore più calde della giornata, intorno ai 15° C.

Come distribuire il concime

Per distribuire correttamente il fertilizzante vi consigliamo di:

  • dividere a metà il quantitativo complessivo destinato all’intera superficie
  • Scegliere due direzioni perpendicolari di avanzamento;
  • distribuire la prima metà del fertilizzante in un senso e l'altra nel senso perpendicolare garantendo la massima uniformità di copertura ed evitando pericolosi accumuli e localizzazioni.

Per la distribuzione potete contare sulla vostra abilità manuale o sull'impiego di carrelli rotativi facilmente regolabili quali Evenspred 2170E (capienza 50 Kg)

Quando sospendere le concimazioni a cadenza mensile?

Lo deciderà il vostro termometro. Comunque in corrispondenza di valori termici intorno ai 20° C nel terreno, non interrompete le concimazioni ma riducete i dosaggi. Fertilizzare troppo, in particolare con azoto, potrebbe divenire infatti controproducente: ad una grande succulenza dei tessuti corrisponderebbe un consumo inopportuno di energia, il cosiddetto stress da eccessiva traspirazione, ed un'accentuata sensibilità agli attacchi delle malattie fungine estive.

Articolo di approfondimentoCome anticipare la partenza del prato in primavera con la concimazione fogliare

Prodotti consigliati

Concime biologico universale, ottimo per il prato, ideale per le colture dell'orto e le piante da giardino.

Concime per prato, microgranulare, 100% biologico ed ecocompatibile, ad azione nutriente per il prato, le colture dell’orto e le piantte da giardino.

Maggiori info Acquista online su Verdeprato Sono un giardiniere professionista Acquista dal rivenditore più vicino Acquista dal rivenditore più vicino
Concime granulare per il mantenimento del prato

Concime granulare per prato da mantenimento a lunga durata (45-50 giorni) per il periodo primaverile; con zeolite, ferro e azoto.

Maggiori info Acquista online su Verdeprato Sono un giardiniere professionista Acquista dal rivenditore più vicino Acquista dal rivenditore più vicino
Concime granulare per il mantenimento del prato

Concime professionale per prato. Fertilizzante di mantenimento per prato erboso, rinverdente primaverile, con attivatori biologici, azoto organico e ferro.

Maggiori info Acquista online su Verdeprato Sono un giardiniere professionista Acquista dal rivenditore più vicino Acquista dal rivenditore più vicino
Concime granulare per il mantenimento del prato

Concime primaverile di mantenimento per prato erboso. Non macchia le aree in pietra. Lunga durata (40-45 giorni); con magnesio, zeolite e azoto.

Maggiori info Acquista online su Verdeprato Sono un giardiniere professionista Acquista dal rivenditore più vicino Acquista dal rivenditore più vicino
Carrello spandiconcime per prato

Carrello spandiconcime e spandi seme per grandi superfici (50 kg concime).

Maggiori info Acquista online su Verdeprato Sono un giardiniere professionista Acquista dal rivenditore più vicino Acquista dal rivenditore più vicino

Chiedi all'esperto

Desideri un nostro aiuto nella scelta del concime, del seme e degli altri prodotti per mantenere il tuo prato?
Vuoi far analizzare il tuo terreno con il servizio di analisi Herbalab?
Compila questo form e riceverai gratuitamente dai nostri esperti il consiglio giusto per te.

Iscrizione newsletter
Privacy - Accetto (Leggi)
SalvaSalvaSalva

Additional Info

  • Titolo browser: Cosa, come e quando concimare all’arrivo della primavera.

Rimani in contatto con noi

Privacy - Accetto (Leggi)

Articoli più recenti

Articoli più letti